Romanze Senza Parole per pianoforte

 Vogliono essere un diario intimo e un dialogo immaginario con gli autori dei testi ai quali sono esse ispirate. Si legano idealmente ad un gesto simile a quello tipico della tradizione romantica tedesca, pur nella reinvenzione dei rapporti verticali, spuri ma gerarchizzati. I rapporti tra testo sottaciuto e musica sono strettissimi, sia nella temperatura generale della espressività, sia in senso strutturale. I Poeti scelti appartengono ad epoche e stili diversi, tuttavia ciò che li unisce idealmente, nell’utopia del Compositore, sembra essere un continuo di solitudine e sovente di malinconia.

  • Titolo: Romanze senza parole
  • Organico: pianoforte
  • Anno: 1988
  • Durata: 45′ / 1h
  • Committente: 
  • Dedicatario: 
  • Esecuzioni: I esecuzione: Cité Internationale Universitaire de Paris, 1988, pianoforte Enrico Renna
  • Edizioni a stampa: © 1989, Edipan, Roma
  • Edizioni audio / video: ℗1989 CD 3004 Edipan, Roma, pianoforte Enrico Renna
  • Varie: altra registrazione, live, pianista Canio Fidanza
Categoria: